Ortesiologia plantare

Le ortesi plantare sono un dispositivo medico costruito su misura che si inserisce all’interno della calzatura.

Se associati ad uno specifico trattamento podologico, i plantari sono un’indispensabile strumento che il podologo ha a sua disposizione,per correggere e/o compensare le disfunzioni del piede,ma anche per prevenire le problematiche legate a malattie sistemiche come il diabete mellito e artrite reumatoide

 

Dopo un primo esame obiettivo del piede, sulla corretta funzionalità delle diverse articolazioni, il podologo passa all’analisi del piede in fase statica e dinamica.

Il nostro è un circolo virtuoso che non finisce mai. La pratica giornaliera è supportata da solide basi teoriche, tecniche e scientifiche sempre in evoluzione attente a non farsi sfuggire le nuove teorie di ortesizzazione  e risponde alla piu esigente clientela.

Due strumenti come,il podoscopio e l’esame baropodometrico, permettono di visualizzare la morfologia del piede ed eventuali ipercarichi, fonti di dolore (algie) dovute ad uno scorretto funzionamento dell’apparato locomotore.

 

Individuata la problematica, si passa alla presa di impronta che viene effettuata su calco in benda gessata o su schiuma fenolica;questo permetterà di avere un positivo del piede attraverso una colata in gesso.

Si passa alla stilizzazione del calco,fino ad arrivare alla costruzione del plantare stesso.

Ogni passaggio della costruzione dell’ortesi,è finalizzato alla creazione di un prodotto specifico e personalizzato in grado di far fronte alle esigenze del paziente in maniera mirata.

I nostri plantari si contraddistinguono per i materiali utilizzati e per i processi produttivi adottati che permettono la personalizzazione del prodotto.